Anche la scienza lo conferma: chi vive con un cane o un gatto è più sano e meno stressato, in poche parole gode di una miglior salute fisica e psichica. Vediamone i motivi.

Perché fa bene vivere con un cane:

  1. Un cane deve uscire 3-4 volte al giorno e l’uscita più breve deve essere di almeno 15 minuti. Da una ricerca della Michigan State University emerge che queste passeggiate, non fisicamente impegnative ma costanti, oltre a essere un antidoto alla pigrizia, prevengono l’infarto e sono un aiuto per chi ne ha subito uno.
  2. Le passeggiate quotidiane con il nostro amico a 4 zampe ci permettono anche di smaltire le calorie in eccesso,abbassando la frequenza del battito cardiaco e quella respiratoria, migliorando la circolazione sanguigna e la pressione arteriosa, utile soprattutto per chi soffre di ipertensione.

cane natura passeggiata

3. La presenza del nostro amato cane ci fa stare bene: bastano una carezza o anche solo uno sguardo e si innalzano i nostri livelli di ossitocina ed endorfine, ormoni del benessere.

4. Da una ricerca dell’Università di Montpellier è emerso che è consigliabile per chi soffre di depressione adottare un cane. Questo in parte perchè è un antidoto alla solitudine in casa e favorisce la socializzazione all’esterno tramite il contatto con altri proprietari di cani o comunque persone che amano gli amici a 4 zampe. Inoltre le passeggiate, soprattutto se in mezzo alla natura, stimolano la produzione di sostanze che ci portano buonumore.

5. Uno studio della Virginia Commonwealth University ha evidenziato come la presenza di un quattrozampe in ufficio porti benessere e riduca i livelli di stress sull’ambiente di lavoro. E questo non vale solo per i proprietari ma anche per i colleghi vicini. Nei giorni in cui il cane non è presente in ufficio invece i livelli di stress si alzano nuovamente. E’ proprio quindi la sua presenza a migliorare la qualità dell’ambiente di lavoro, l’efficienza organizzativa e la soddisfazione lavorativa. 

cane lavoro

Perché fa bene vivere con un gatto:

  1. Da uno studio dell’American Stroke Association (New Orleans) effettuato su 4000 soggetti in un arco temporale di 10 anni è emerso che chi ha un gatto mostra un rischio inferiore del 30% di infarto al miocardio.
  2. Le fusa risultano rilassanti per il proprietario e per chiunque accarezzi un gatto, aiutando a ridurre ansia e stress.
  3. I valori della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca migliorano nei soggetti che hanno con sé il proprio amico a 4 zampe, come è emerso da uno studio dell’Università di Buffalo.
  4. Chi ha un gatto ne parla spesso e volentieri agli altri e questo crea nuove opportunità di comunicazione e socializzazione. Avere un pet ci rende infatti più empatici, comunicativi e meno timorosi.

gatto coccole

La scienza quindi conferma ciò che i proprietari di pet hanno da sempre sostenuto: che vivere con i nostri amici a 4 zampe ci fa bene alla salute, al cuore e alla mente.

A cura di Giunti Editore

Sulla pagina Amici Speciali Coop, la linea Coop dedicata al Pet Food, trovi approfondimenti sui prodotti, consigli del veterinario e molte informazioni utili per prenderti cura del tuo amico a 4 zampe!

Ecco i motivi per cui vivere insieme a un cane o a un gatto ci fa bene ultima modifica: 2018-07-30T13:10:27+00:00 da irene sofia
FacebooktwitterpinterestmailFacebooktwitterpinterestmail