Oggi vediamo insieme come scegliere il KONG giusto per il nostro cane!

Come vi ho raccontato nel video “il KONG: cos’è e come si usa”, è molto importante scegliere il KONG della giusta dimensione e consistenza, che possono variare in base alla taglia, alla razza, all’età e alla potenza di masticazione del cane.

I colori del KONG indicano un certo tipo di resistenza:

– i KONG rosa e azzurro sono i PUPPY, quelli destinati ai cuccioli. Sono costituiti da gomma morbida, adatta alla masticazione più delicata dei cuccioli e utile a lenire i fastidi della dentizione. I cani hanno infatti, come noi, due dentizioni nel corso della vita e nel periodo in cui cambiano i denti possono avere fastidio o dolore e cercano spesso di alleviarlo masticando gli oggetti che trovano a portata di muso. Tra questi oggetti possiamo anche annoverare il telecomando, le nostre scarpe più eleganti o la montatura degli occhiali da vista. E’ bene quindi indirizzare la bramosia masticatoria su un oggetto piacevole da mordere e resistente, dal quale non possano staccarsi pezzi potenzialmente pericolosi se ingeriti. Questo tipo di gomma, inoltre, lenisce i fastidi massaggiando le gengive e aiutando la fuoriuscita dei nuovi denti.

– il KONG viola è per i SENIOR, adatto quindi ai cani più anziani. Anche loro hanno una masticazione delicata perché la dentatura e le gengive non sono più potenti e robuste come prima. Anche in questo caso quindi la gomma di cui è costituito il KONG è piuttosto morbida. Per alcune razze, come l’Akita, il Bulldog, il Pittbull è sconsigliato l’utilizzo del KONG SENIOR quando sono anziani perché hanno ancora una potenza di masticazione notevole, per cui una gomma più morbida non risulta adatta.

cane kong

– il KONG rosso è grande classico, infatti si chiama proprio CLASSIC. E’ quello più diffuso, costituito da gomma resistente e adatto alla maggior parte dei cani adulti, che hanno una buona dentatura e una potenza di masticazione media. I cani adulti hanno 42 denti, gli ultimi spuntano intorno ai 6-7 mesi e, visto che con la crescita il comportamento di masticazione cambia, i giochi che usavano quando erano cuccioli generalmente non risultano più adatti e vanno sostituiti con giochi più resistenti. Il KONG CLASSIC può essere usato anche da cani non ancora adulti (tra gli 8 e i 12 mesi) ma che hanno uno stile di masticazione piu’ forte dalla media dei cuccioli.

– il KONG nero è l’EXTREME, composto da gomma molto resistente e adatto a cani con una masticazione potente. Ne conoscete qualcuno? Attenzione: molto resistente non vuol dire indistruttibile. Ci sono cani che sono riusciti a staccare dei pezzi, e in questo caso il gioco va tolto. Per questo è sempre molto importante, prima di lasciare il cane incustodito con il KONG, osservarlo bene per capire la sua modalità di masticazione. In realtà questo vale per QUALUNQUE gioco abbiamo intenzione di lasciargli, a maggior ragione per il fatto che la quasi totalità dei giochi sono meno resistenti del KONG.

cane kong

Il comportamento di masticazione:

varia sicuramente in base alla razza, ma è anche soggettivo.

– i cani con masticazione delicata difficilmente distruggono i giochi ed è quindi possibile lasciarglieli senza eccessivi timori

– i cani con masticazione normale portano spesso in giro con sé i giochi e li mordicchiano frequentemente. Possono distruggere i giochi più delicati, come quelli in tessuto o in plastica leggera, ma difficilmente quelli in gomma dura

– i cani con masticazione tenace si divertono a strappare e distruggere con varie modalità gli oggetti, giochi compresi. Vanno sorvegliati e non lasciati da soli con gli oggetti, in particolare se c’è il pericolo che mandino giù i pezzi.

cane kong

Dimensioni del KONG a seconda del peso del cane:

– per quanto riguarda i KONG PUPPY esistono 4 dimensioni: XS per cani che pesano fino a 2 Kg, S fino ai 9 Kg, M dai 7 ai 16 Kg, L dai 13 ai 30 Kg

– i KONG SENIOR hanno le stesse misure tranne la XS

– i KONG CLASSIC ed EXTREME sono quelli che hanno più misure di tutti in quanto si aggiungono la taglia XL, che va dai 27 ai 41 Kg e la taglia XXL per cani oltre i 38 Kg.

Facciamo qualche esempio, prendiamo un cane a caso: il Pastore Australiano!

Pinta per esempio ha usato il KONG PUPPY misura L quando era una cucciola e ora utilizza il CLASSIC sempre misura L. Quando sarà vecchietta userà sempre la misura L ma della tipologia SENIOR.

Ci sono casi in cui invece bisogna cambiare anche le dimensioni del KONG con la crescita del cane. Prendiamo ad esempio il Rottweiler: da cucciolo gli si può dare la taglia L, mentre da adulto sarà opportuno dargli la taglia XL o XXL e lo stesso vale per quando sarà anziano, in quanto è una di quelle razze per le quali non è necessario passare al SENIOR.

Di seguito trovate la tabella ufficiale con le misure del KONG in base alla razza:

misure kong cane

Vi ricordo che esistono molte imitazioni che non garantiscono la stessa qualità del prodotto né le variabili che vi ho appena descritto tra cui operare la scelta più corretta.

Post in collaborazione con Pet Village

Il KONG: come scegliere quello giusto per il nostro cane ultima modifica: 2017-12-26T10:17:00+00:00 da irene sofia
FacebooktwitterpinterestmailFacebooktwitterpinterestmail