Finalmente è Primavera! Gli alberi e i prati si ricoprono di fiori, gli uccelli migratori ritornano, gli animali escono dal letargo e…anche noi! Finalmente ci prepariamo a uscire di più: passeggiate, trekking in montagna, gite al lago…con a fianco il nostro cane, insostituibile compagno di avventure.

Un’escursione nella natura è ricca di momenti affascinanti, ma è bene essere preparati anche ad affrontare alcuni fastidi o piccoli inconvenienti: parassiti, insetti, piccole ferite. Ecco alcuni accorgimenti per prevenire situazioni sgradevoli e godersi appieno una “passeggiata a sei zampe”.

Prima di partire per la gita

E’ importante assicurarsi che il nostro cane sia in ottima forma prima di portarlo a fare una lunga scampagnata o su un sentiero di montagna: cuore, articolazioni, capacità respiratoria…devono potergli assicurare un’uscita in sicurezza. Attenzione quindi ai cani anziani, a quelli sovrappeso e ai cuccioli, che sono le categorie più delicate. Anche i cani brachicefali, quelli con il muso accorciato come ad esempio carlini e bulldog, sono più delicati degli altri in quanto hanno minor capacità respiratoria. Hanno anche più problemi ad abbassare la temperatura corporea e, di conseguenza, sono più suscettibili ai problemi legati al caldo, come il colpo di calore. 

E’ sempre importante inoltre assicurarci che il cane abbia una copertura antiparassitaria adeguata alla nostra meta di escursione che lo protegga al meglio dai parassiti.

Cosa mettere nello zaino

Portiamo con noi una ciotola e una borraccia termica che ci permetta di avere acqua sempre fresca a disposizione per noi e per il nostro cane. Il cane deve bere spesso per mantenere una buona idratazione ed evitare colpi di calore.

Prima di partire è bene non appesantire troppo il cane con un pasto completo che richiede diverse ore di digestione, ma portiamoci diversi bocconcini e snack da dargli durante il cammino.

Se il cane ha il pelo corto e bianco, il naso chiaro o delle zone prive di pelo per un intervento è bene proteggere queste zone con una crema solare apposita per evitare scottature e dermatiti.

Ovunque andiamo, ricordiamoci il rispetto per gli altri e per l’ambiente: portiamo con noi i sacchettini igienici per raccogliere le deiezioni.

Informiamoci bene sulla nostra meta: esistono infatti aree in cui l’ingresso ai cani non è consentito. Non rischiamo brutte sorprese ma contattiamo per tempo gli uffici del turismo sul territorio.

cane lago montagna

Si parte!

Essere immersi nella natura con il nostro fedele compagno a 4 zampe è un’esperienza unica.

Facciamo attenzione però ad eventuali insidie che si possono incontrare:

  • vipere: sono rare, ma nel caso in cui il nostro cane venisse morso portiamolo immediatamente dal veterinario
  • api: i cani spesso si divertono a inseguire mosche e farfalle, ma nel caso delle api è bene che non riescano a mai prenderle!
  • processionarie: larve di un insetto ricoperte da peli urticanti, molto pericolosi se ingeriti o inalati
  • terreno accidentato: sassi appuntiti, vetri, rocce roventi, neve…i cuscinetti delle zampe del nostro cane possono ferirsi o ustionarsi. A seconda del tipo di terreno possiamo decidere di proteggerli con degli stivaletti appositi o con una crema protettiva a lunga durata

Osserviamo sempre il nostro amico: se lo vediamo stanco o affaticato fermiamoci, diamogli da bere e valutiamo se proseguire.

Il meritato riposo

Dopo la gita, una volta tornati a casa, è utile fare un check up completo del nostro cane:

  • ispezionare il pelo per assicurarci che non ci siano pulci, zecche o forasacchi
  • controllare cute, zampe e spazi tra le dita per individuare eventuali tagli o escoriazioni e medicarle
  • pulire accuratamente le zampe per eliminare residui di terra e sassi

Se è tutto a posto possiamo finalmente rilassarci e ricaricarci per la prossima avventura!

cane felice montagna

A cura di Giunti editore

Sulla pagina Amici Speciali Coop, la linea Coop dedicata al Pet Food, trovi approfondimenti sui prodotti, consigli del veterinario e molte informazioni utili per prenderti cura del tuo amico a 4 zampe!

 

Cani: ecco i consigli per fare escursioni in sicurezza ultima modifica: 2018-05-07T12:14:40+00:00 da irene sofia
FacebooktwitterpinterestmailFacebooktwitterpinterestmail