Post in collaborazione con Omlet

Nell’articolo di oggi vi parlo di una cuccia molto particolare che mi è stata inviata da Omlet e Pinta l’ha testata per voi!

So che nell’era dei social le informazioni che arrivano sono sempre troppe ed è difficile seguirle fino in fondo, ma è molto importante una cosa: prima di commentare un articolo leggiamolo attentamente, prima di commentare un video guardiamolo fino in fondo.

Perchè vi dico questo? Perchè il video di questa cuccia è stato molto criticato, non per quello che effettivamente dico, ma perchè molti hanno solo guardato la foto iniziale, nella quale veniva mostrato il kennel e hanno pensato: ecco, quella rinchiude il cane in casa. Peccato che io nel video ribadisca non una, ma più volte, proprio il contrario. Questo non è avvenuto sulla mia pagina o sul mio canale, perchè chi mi segue conosce la mia serietà, il mio amore per Pinta e per gli animali e ha quindi capito benissimo il messaggio del mio video. E’ avvenuto su altre pagine in cui non sono conosciuta e dove molti hanno commentato dopo aver letto SOLO i commenti degli altri, senza vedere il video e senza farsi una propria opinione. Perchè dico questo? Perchè dopo aver letto la mia risposta alcuni si sono scusati, altri invece non hanno semplicemente più replicato. Lo riscrivo qui all’inizio, in modo che sia chiaro per tutti (o per lo meno, tutti quelli che riescono a leggere fino a qui) quello che è il mio pensiero: il cane NON va chiuso nel kennel IN CASA, il kennel semmai si usa in AUTOMOBILE dove può essere chiuso per ragioni di sicurezza. Il cane NON va chiuso nel kennel in casa NEMMENO SE fa danni né tantomeno rinchiuso quando siamo fuori casa. Se il cane fa danni ha un disagio e questo va affrontato tramite un percorso con un esperto, non rinchiudendo il cane!

Cuccia cani fido nook blog

In automobile invece il cane DEVE essere messo in sicurezza in qualche modo e la legge prevede: cinture di sicurezza, kennel (o trasportino, come volete chiamarlo), sbarre che separino il cane dal guidatore. L’auto d’altra parte non è grande come una piazza d’armi e può essa stessa essere considerata una “scatola”. Sedersi di fianco al cane lasciato libero non è sufficiente, non lo è per legge e non è sicuro né per gli altri né per voi né per il vostro cane. Inutile dire “il mio Amore non lo chiuderei mai in un kennel” perchè si espone “il proprio Amore” a un grande rischio in caso di frenate improvvise o incidenti. E’ come se una mamma non volesse legare il bambino al seggiolino perchè, povero, si sente costretto e non può muoversi liberamente. Sempre meglio che fargli rischiare la vita no? Mi viene in mente il caso di quell’aereo che non poteva atterrare perchè la mamma non riusciva a far mettere la cintura di sicurezza alla sua bambina. E poi, per un cane abituato al kennel, la sensazione è proprio l’opposto: si sente più al sicuro, protetto e contenuto, rispetto ad essere sballottato in un vano troppo grande dell’automobile. La misura adatta è quella che gli permette di stare in piedi e potersi girare su se stesso AGEVOLMENTE. Questo perchè, come spiego anche nel video, al cane piace cercare un riparo, una tana che sia protetta su più lati e possibilmente anche sopra. Uno spazio da cui possa sorvegliare quello che accade sentendosi allo stesso tempo al sicuro.

Avete mai notato che spesso i cani si sdraiano sotto al tavolo, alla scrivania, alla sedia? Pinta si infila anche sotto il letto se c’è abbastanza spazio! Alcuni cani quando hanno paura (per esempio del temporale o dei botti) si infilano nel box doccia pur di sentirsi protetti (e spesso il proprietario invece di capire che il cane lì è più tranquillo cerca di tirarlo fuori a forza). Per non parlare dei gatti: potete comprare loro la cuccia più confortevole del mondo ma se troveranno una scatola di cartone stretta ci si infileranno dentro molto volentieri. Il kennel, e anche il mobile che compone questa cuccia, ha esattamente questa caratteristica.

cuccia per cani fido nook omlet

Perchè allora mostro l’abituazione in casa? Perchè il cane per abituarsi a un nuovo strumento ha bisogno di sentirsi tranquillo. Non sarebbe infatti l’ideale fare l’abituazione (che si può svolgere anche in un arco temporale di diversi giorni) al parco, anche perchè al parco il cane non ha voglia di andare a cuccia. E faro direttamente in macchina? Si può, soprattutto con cani che non hanno problemi con l’automobile. Ma con cani che hanno paura dell’auto o che comunque la soffrono non è una buona idea: trasferirebbero la paura anche su questo nuovo oggetto perchè di sicuro non ci entrerebbero volentieri essendo posto all’interno dell’auto. Mentre se si abituano all’oggetto in casa, in una situazione tranquilla, e questo diventa il loro luogo di rifugio, una volta in macchina è probabile che si sentano più tranquilli e sereni anche se non amano l’automobile.

Ma veniamo al mobile, che abbiamo testato e che è venduto anche SENZA kennel, quindi con solo la cuccia morbida all’interno.

Vediamo alcune caratteristiche di questa cuccia:

  • Come potete vedere non è piccola e non passa inosservata: deve quindi essere integrata nell’ambiente domestico in modo armonico e costituire un elemento di arredo. E’ possibile per esempio sfruttare il piano di appoggio. Faccio anche qui una raccomandazione: non è un tavolo di lavoro su cui cucinare, né un posto in cui appoggiare uno svuotatasche che disturbi continuamente il cane con chiavi e monetine. Nel video mostro a titolo esemplificativo un utilizzo: una vaso di fiori, oppure delle cornici con foto o altri soprammobili…qualcosa insomma che normalmente abbiamo in casa e teniamo su altri mobili e che non abbiamo l’esigenza di muovere ogni 5 minuti.
  • Esistono le versioni con e senza guardaroba. In questo spazio è possibile riporre i giochi del cane oppure la sua ciotola della pappa, i premietti o il guinzaglio. E’ possibile attaccare il guardaroba sia a destra che a sinistra della cuccia, per far sì che possa adattarsi più facilmente ad ogni spazio
  • Il cuscino morbido va inserito all’interno del grande vano, che è fornito di un tappetino antiscivolo per mantenerlo in posizione
  • Trovate qui tutte le informazioni sulle dimensioni della cuccia

guardaroba cuccia per cani fido nook omlet

Vediamo come impostare l’abituazione al kennel:

  • Lasciamolo aperto, con il cuscino all’interno, e mettiamo dei premietti gustosi. NON FORZIAMO mai il cane ad entrare altrimenti legherà un’emozione negativa al suo utilizzo. Il cane entrerà a prendere il premio e poi probabilmente uscirà subito. Facciamogli trovare i premi anche quando non ci vede metterli: andrà ogni tanto spontaneamente a controllare, senza alcuna forzatura, e troverà delle gradite sorprese. Tutto questo significa che se il cane non vuole entrare, non entra! Se dovesse per qualche motivo avere paura del kennel non sarà certo un premietto a convincerlo a entrare, i cani sono animali intelligenti!
  • Successivamente lasciamogli qualcosa che richieda una consumazione prolungata nel tempo, come della carne essiccata o un kong ripieno. E’ possibile che il cane esca dal kennel oppure che si sdrai all’interno per consumarla. Nel secondo caso siamo già a buon punto.
  • La seconda volta che ripetiamo l’esperimento possiamo provare a chiudere il kennel mentre consuma la prelibatezza, per riaprire immediatamente appena l’ha terminata. Possiamo anche fargli consumare i pasti all’interno del kennel e chiudere la porticina mentre mangia. Se dovesse innervosirsi riapriamo la porticina e riproviamo i giorni successivi. Ripeto: questo è solo per l’abituazione, FUNZIONALE al fatto di usare poi il kennel in automobile.
  • Probabilmente, con i suoi tempi, pian piano il cane comincerà a entrare e utilizzare la nuova cuccia di sua spontanea volontà, quindi potremo gratificarlo o con dei premi o semplicemente con la voce.

cuccia per cani kong omlet

Arriverà poi il momento in cui potremo utilizzarlo in auto, sempre all’inizio dandogli qualche cosa buona da masticare.

Spero di essere riuscita a spiegarmi. Per dubbi e domande sono a vostra completa disposizione!

Ecco il codice sconto creato apposta per voi: QUALAZAMPA10. Con questo codice avete diritto al 10% di sconto su Fido Classic, Studio e Nook in tutte le combinazioni e colori e spedizione gratis! Il codice dovrà essere inserito nell’apposita casella prima di completare il pagamento online, ma attenzione, non può essere riscattato a posteriori se vi dimenticate di inserirlo prima!

Il codice sarà valido fino alle 23.59 del 31/08/2018.

Qui trovate i dettagli su Termini e Condizioni dell’Offerta

Post in collaborazione con Omlet

 

CUCCIA PER CANI FIDO NOOK: LEGGERE PRIMA DI COMMENTARE ultima modifica: 2018-07-24T11:17:08+00:00 da irene sofia
FacebooktwitterpinterestmailFacebooktwitterpinterestmail